NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'
Approvo

real domus impresa edile torino

it-IT

Real Domus si occupa del collaudo tecnico amministrativo, con certificato di conformità strutturale di opere realizzate a Torino e provincia.

collaudo strutturale Torino

Collaudo edilizio tecnico amministrativo Torino e provincia

Real Domus impresa edile effettua collaudi edilizi su ogni tipologia di fabbricato, sia per privati che per aziende. Eseguiamo la redazione della certificazione tecnica di conformità strutturale, previa esecuzione dei necessari sopralluoghi per l'accertamento delle condizioni statiche delle strutture del fabbricato.

Per collaudo edilizio Torino si intende l'insieme di tutte quelle operazioni aventi lo scopo di accertamento che la realizzazione dell'opera per dimensioni, forma, qualità e quantità e dei materiali utilizzati, sia conforme ed in linea al contratto d'appalto stipulato tra la stazione appaltante e l'impresa aggiudicataria. Il collaudo così definito è il collaudo tecnico amministrativo.

Il collaudo di un’opera in campo civile è oramai sempre in corso d’opera, in risposta alla normativa sopra citata, che chiama il collaudatore alla responsabilità di attestare anche in merito a quelle opere non più ispezionabili e controllabili a lavori finiti, come ad esempio le fondazioni, pilastri e solai già gettati, ecc. Real Domus avrà premura di valutare i concetti posti alla base della progettazione, la loro congruenza, la loro pratica adesione al tipo di opera ed alla sua collocazione; per tale ragione deve calarsi nella centralità di ogni aspetto del progetto per poterla accettare fin dall’inizio. Deve quindi essere in grado di controllare e discutere i modelli geologici e geotecnici, ancorché eseguiti con l’elaboratore, cosa che lo obbliga ad effettuare delle simulazioni in analogia, previo sempre qualche calcolo semplificato, che consenta di cogliere ordini di grandezza delle quantità da controllare.

Durante il collaudo tecnico-amministrativo Torino sono eseguite delle prove che scaturiscono da metodi di verifica, che permettono poi di misurare la risposta dell’opera progettata a delle condizioni che simulano le condizioni reali alle quali si prevede che l’opera sarà sottoposta durante il suo funzionamento. Durante il collaudo statico, si possono eseguire delle prove di carico, che hanno lo scopo di verificare la stabilità strutturale dell’opera costruita.

Il collaudatore delle strutture, benché abbia eseguito l’iter progettuale e di realizzo dell’opera, completa la propria attività con prove in sito, che sono di solito prove di carico statiche, che permettono di saggiare una porzione strutturale per misurarne il comportamento in termini di deformazioni, di sollecitazioni, da confrontare a quelle teoriche attese.Una prova frequente è quella di carico statica di porzioni di impalcati negli edifici ordinari; in questi casi le prove consistono nel predisporre sulla struttura carichi di esercizio, per poi misurarne i parametri che si vogliono porre sotto analisi sperimentale. La decisione dei carichi di collaudo spetta solo e soltanto al collaudatore, che deciderà in funzione del tipo di risultato che vuole ottenere. Partendo dal principio che in un collaudo non determina il carico a rottura, la sola possibilità per validare il collaudo è quella di confrontare i valori previsti o calcolati, con quelli misurati, e valutare così la rigidezza della struttura misurandone le deformazioni. Qualora si volesse assicurare per prova di carico la tenuta strutturale, occorre definire il livello di carico per il quale si vuole ottenere questo risultato e applicare i carichi in modo da ottenere una sollecitazione equivalente.

Spesso i carichi sono applicati tramite martinetti e non come carichi di superficie, ragione per cui si preferisce posare i martinetti direttamente sulle travi e applicare il carico effettivo previsto per le travi principali, come suggerisce la domanda. Le prove di carico per il Collaudo Statico sono richiamate al punto 9.2 – delle Norme Tecniche delle Costruzioni, di cui al Decreto Ministeriale del 14/01/2008; esse, ove ritenute necessarie dal Collaudatore, sono chiamate ad identificare la corrispondenza del comportamento teorico e quello sperimentale. I materiali degli elementi sottoposti a collaudo devono aver raggiunto le resistenze previste per il loro funzionamento finale in esercizio.

 

Visite: 560

Preventivatore Serramenti

preventivo serramenti

Clicca sull'immagine
accedi al nostro configuratore online, scegli il materiale, il colore e le misure. Stampa il tuo preventivo in 5 minuti!

Preventivo Porte Interne

preventivo porte interne

Clicca sull'immagine
accedi al Configuratore online, scegli modello, colore e tipo di apertura. Stampa i preventivi e vieni a toccare con mano la qualità delle ns. porte!

Preventivo Porte Blindate

preventivo porte blindate

Clicca sull'immagine
accedi al Configuratore online, scegli classe di sicurezza, finitura dei pannelli e misure. Stampa i preventivi e vieni a toccare con mano la qualità e la sicurezza delle ns. porte blindate!

Preventivo Tende da Sole

preventivo tende da sole

Clicca sull'immagine
scegli il modello ed il colore del tessuto per realizzare le tue tende da sole. Stampa il tuo preventivo e vieni a scoprire lo sconto a te riservato!